Uno dei principali ambiti di applicazione delle tecniche di ingegneria naturalistica riguarda gli alvei fluviali. Affinché l’intervento dia buoni risultati è essenziale che le opere rientrino in un progetto di riassetto generale dell’alveo e che l’intervento non sia semplicemente un opera puntuale.

Le opere contemplabili in questa sezione riguardano sia sistemazioni spondali quali palificate, fascinate, pennelli in alveo, che opere trasversali alla corrente quali possono essere le briglie in legname e pietrame.